Vai al contenuto
Interventi CIPM

Mediazione e giustizia riparativa

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit, sed do eiusmod tempor incididunt ut labore et dolore magna aliqua. Ut enim ad minim veniam, quis nostrud exercitation ullamco laboris nisi ut aliquip ex ea commodo consequat. Duis aute irure dolor in reprehenderit in voluptate velit esse cillum dolore eu fugiat nulla pariatur. Excepteur sint occaecat cupidatat non proident, sunt in culpa qui officia deserunt mollit anim id est laborum.

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit, sed do eiusmod tempor incididunt ut labore et dolore magna aliqua. Ut enim ad minim veniam, quis nostrud exercitation ullamco laboris nisi ut aliquip ex ea commodo consequat. Duis aute irure dolor in reprehenderit in voluptate velit esse cillum dolore eu fugiat nulla pariatur. Excepteur sint occaecat cupidatat non proident, sunt in culpa qui officia deserunt mollit anim id est laborum.

Slide 1

Orfani di femminicidio e diritto all'infanzia

Slide 1

Orfani di femminicidio e diritto all'infanzia

Il progetto RESPIRO - REte di Sostegno per Percorsi di Inclusione e Resilienza con gli Orfani Speciali - si occupa della cura e presa in carico degli orfani di femminicidio e del sostegno delle famiglie affidatarie.
Con un evento online straordinariamente partecipato, 630 iscritti e oltre 400 partecipanti in diretta, il 23 Febbraio 2022 è stato ufficialmente presentato il progetto RESPIRO, alla presenza dell’Onorevole Paolo Siani e della Senatrice Valeria Valente, del Presidente della Fondazione Con i Bambini Marco Rossi-Doria e dei 13 partners della rete del progetto.

Slide 2

Orfani di femminicidio e diritto all'infanzia

Ci sono bambini che in un solo momento perdono entrambi i genitori, perdono una casa perché viene sottoposta a sequestro, perdono i loro giochi e le loro abitudini. Non hanno più la mamma, uccisa per mano del compagno o marito violento, e non hanno più il padre, autore della violenza e spesso suicida o in carcere.
Sono gli orfani speciali, figli delle vittime di femminicidio.

Slide 3

Orfani di femminicidio e diritto all'infanzia

"Gli orfani "speciali" sono le vittime invisibili di un crimine che non accenna a diminuire nonostante le numerose campagne di sensibilizzazione: nel femminicidio la donna viene uccisa, spesso proprio dal suo compagno di vita, e per i suoi figli si apre l'abisso del dolore e l'incognita di un futuro senza alcuna certezza".

Il progetto vuole inoltre favorire un cambiamento culturale, costruendo insieme ai media e ai comunicatori un’alleanza per diffondere un nuovo approccio alla prevenzione della violenza domestica.

previous arrow
next arrow