Vai al contenuto

Progetto Re.S.P.I.R.O.

Slide 1

Orfani di femminicidio e diritto all'infanzia

Slide 1

Orfani di femminicidio e diritto all'infanzia

Il progetto RESPIRO - REte di Sostegno per Percorsi di Inclusione e Resilienza con gli Orfani Speciali - si occupa della cura e presa in carico degli orfani di femminicidio e del sostegno delle famiglie affidatarie.
Con un evento online straordinariamente partecipato, 630 iscritti e oltre 400 partecipanti in diretta, il 23 Febbraio 2022 è stato ufficialmente presentato il progetto RESPIRO, alla presenza dell’Onorevole Paolo Siani e della Senatrice Valeria Valente, del Presidente della Fondazione Con i Bambini Marco Rossi-Doria e dei 13 partners della rete del progetto.

Slide 2

Orfani di femminicidio e diritto all'infanzia

Ci sono bambini che in un solo momento perdono entrambi i genitori, perdono una casa perché viene sottoposta a sequestro, perdono i loro giochi e le loro abitudini. Non hanno più la mamma, uccisa per mano del compagno o marito violento, e non hanno più il padre, autore della violenza e spesso suicida o in carcere.
Sono gli orfani speciali, figli delle vittime di femminicidio.

Slide 3

Orfani di femminicidio e diritto all'infanzia

"Gli orfani "speciali" sono le vittime invisibili di un crimine che non accenna a diminuire nonostante le numerose campagne di sensibilizzazione: nel femminicidio la donna viene uccisa, spesso proprio dal suo compagno di vita, e per i suoi figli si apre l'abisso del dolore e l'incognita di un futuro senza alcuna certezza".

Il progetto vuole inoltre favorire un cambiamento culturale, costruendo insieme ai media e ai comunicatori un’alleanza per diffondere un nuovo approccio alla prevenzione della violenza domestica.

previous arrow
next arrow